Guerra e Pace: Brescia

Bresciani a Padova, 1982/83

I bresciani sono una tifoseria dura e turbolenta che negli anni ha creato problemi un pò in tutta Italia. Le partite con loro sono sempre tese, nonostante esistano meno precedenti rispetto ad esempio ai loro cugini bergamaschi. Tuttavia negli anni ’80 esisteva una sorta di amicizia/rispetto con i tifosi della Leonessa, in virtù della rivalità comune con i vicentini. 

Vicenza 1986

In occasione della partita del campionato di serie B 1985/86 fra Vicenza e Brescia, infatti, furono diversi i padovani che si recarono al Menti di supporto ai bresciani. Negli scontri ai margini della partita i nostri ebbero un ruolo attivo, tanto che al ritorno in stazione ci fu anche qualche scambio di sciarpe fra le due tifoserie. La cosa però, come spesso capitava in quegli anni, nacque e morì in quel pomeriggio; e già un paio d’anni dopo, col ritorno del Padova in B, l’atteggiamento dei bresciani fu molto diverso.

Fine anni ’80

Bresciani a Padova, stagione 1987/88

Nella stagione 1987/88 i bresciani si presentarono agguerriti per le strade di Padova, e provocarono anche diversi problemi con le forze dell’ordine. Gli scambi di insulti fra le due tifoserie mandarono in archivio l’amicizia di qualche anno prima. Tuttavia la differenza fra le due tifoserie era notevole, ed i nostri si presentarono al Rigamonti nella gara di ritorno in poche decine. Un copione che si ripeterà anche negli anni successivi…
Nel gennaio 1989, complice la fitta nebbia, i pullman bresciani vennero presi a sassate mentre lasciavano l’Appiani. Nella stagione 1991/92 invece una cinquantina di bresciani si presentò senza scorta davanti la Curva Nord scontrandosi con i nostri, proprio mentre arrivava il corteo degli ospiti che tentò a più riprese di sfondare il cordone di polizia. 
Tensioni fra le due tifoserie si verificarono anche al Rigamonti nel 1993/94 e l’anno successivo in serie A

Padovani a Brescia 1993/94

Autogrill

La caduta del Padova fino alla C2 nella seconda metà degli anni ’90 fece si che le due tifoserie non si incontrassero per qualche anno. Eppure proprio in quel periodo si svolse quello che forse fu il faccia a faccia più duro fra le due tifoserie: nel settembre 1999 infatti un pullman di bresciani diretto a San Benedetto del Tronto per la partita contro la Fermana incrocia in un autogrill nei pressi di Cesena cinque auto di padovani dirette a Sora. Ne nasce uno scontro con i nostri che, seppur condannati dai numeri, tennero bene il campo facendo un’ottima figura; come poi venne riconosciuto dagli stessi rivali.

Bresciani a Padova 2009/10

Negli ultimi anni si è verificata ancora qualche scaramuccia di poco conto, ma assolutamente niente di rilevante.

Da segnalare che nel corso degli anni le due tifoserie si sono ritrovate fianco a fianco anche in ambiti che esulano dalle gradinate, come la lotta alla repressione, alla tessera del tifoso e soprattutto la presenza e la solidarietà al tifoso bresciano Paolo Scaroni, massacrato dalla celere in occasione di una trasferta a Verona. 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: