Clubs biancoscudati

Fin dai primi anni ’70, i club biancoscudati hanno rappresentato un importante realtà aggregativa per tutti i tifosi del Calcio Padova, da prima ancora della nascita del Movimento Ultras. Verso la metà del decennio, il sempre maggior proliferare di club in città e nella provincia, rese necessaria la creazione di un’associazione che sapesse raggruppare e rappresentare l’anima del tifo biancoscudato: nacque così il Centro di Coordinamento Club Biancoscudati (C.C.C.B).

Il C.C.C.B nel corso degli anni ha modificato la sua denominazione, dapprima in C.C.B (Coordinamento Club Biancoscudati), e poi a partire dal 1994 in A.I.C.B. (Associazione Italiana Clubs Biancoscudati).

Allo stato attuale esistono diversi club “indipendenti”, che seguono il Padova senza essere iscritti a nessun’associazione o coordinamento di tifosi biancoscudati.

Il ruolo di coordinamento invece è svolto dall’associazione Appartenenza Biancoscudata, nata nell’estate del 2020, che vuole rappresentare una sorta di “evoluzione” dell’A.I.C.B.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: